Juventus news

Zidane rifiuta tutti (anche lo United): aspetta solo la Juve

zidane juve

Dalla Francia rimbalzano nuove indiscrezioni sul futuro di Zinedine Zidane: dopo il Real Madrid, il tecnico francese ha un solo sogno

Zinedine Zidane vuole solo ed esclusivamente allenare la Juventus. Lo scrive in Francia il giornale ‘Le Parisien’, che fa il punto sul futuro del tecnico che ha lasciato anzitempo il Real Madrid. Al termine di in ciclo di vittorie impressionanti, Zizou ha deciso di concludere anzitempo la sua esperienza sulla panchina dei ‘Blancos’, ma nonostante sia stato accostato fin qui a diversi club e nazionali, non ha mai accettato. Scartata l’ipotesi della nazionale francese, Zidane pare sia stato avvicinato dal Manchester United, club che dispone di importanti risorse economiche, ma che sta attraversando una crisi di risultati che si protrae da troppi anni.

Con José Mourinho che perde credibilità giorno dopo giorno all’interno dell’ambiente, i Red Devils farebbero carte false per convincere l’ex allenatore del Real Madrid, ma Zidane sembra abbia deciso di stare alla larga dall’Old Trafford. Qualora dovesse subentrare, infatti, il rischio di fallire sarebbe troppo alto e in quel caso il rischio sarebbe quello di uscire dal giro dei top manager. È anche per questo, dunque, che l’allenatore francese sta seguendo attentamente quanto sta accadendo in casa Juve dopo l’addio di Beppe Marotta. Il nome dell’ex numero 21 è stato fatto proprio in chiave dirigenza alla Juventus, ma il diretto interessato ha chiarito più volte di voler allenare e non sentirsi ancora pronto per passare dietro una scrivania.

Zidane alle Juve nel 2019?

Così, mentre Allegri conquista il nuovo record delle nove vittorie di inizio stagione, Zidane se ne sta sulla riva del fiume ad attendere gli sviluppi di questa stagione. L’impressione è che sarà comunque l’ultima per Allegri alla Juve perché in caso di vittoria della Champions, si chiuderebbe sostanzialmente un ciclo; in caso di mancata conquista della coppa, invece, potrebbe essere Andrea Agnelli a chiudere anzitempo la sua esperienza in panchina. Insomma, ci sono tutti i presupposti – la spinta di Cristiano Ronaldo su tutti – affinché Zidane tornerà finalmente “a casa”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi