Zaniolo: le parole su Dybala e l’apertura alla Juventus

Intervistato da Sportweek (Gazzetta) il fantasista della Roma apre al trasferimento ai bianconeri

zaniolo dybala juventus

Nicolò Zaniolo viene accostato sempre più insistentemente alla Juventus in questi giorni e da un’intervista rilasciata a Sportweek, magazine della Gazzetta dello Sport, il fantasista della Roma non chiude al trasferimento. “L’obiettivo di quest’anno era non fermarsi – dice sul suo rientro dopo l’infortunio – riprendere continuità e tornare ad essere un calciatore. Ho segnato 8 gol, che a qualcuno sembrano pochi, ma era da folli pensare che potessi farne 25-30 dopo due anni senza pallone. E poi, abbiamo regalato ai nostri tifosi un trofeo che mancava da tantissimo. Quindi, è andata benissimo”.

Zaniolo: “Erede di Dybala? Non si sa mai…”

Quanto alle voci sui top club (la Juve sarebbe insidiata anche dal Milan), Zaniolo poi puntualizza: “L’interesse delle grandi squadre mi fa piacere: se pensano a te vuol dire che vali. E questo no, non mi distrae né mi fa montare la testa. Piuttosto mi alleno ancora più motivato: voglio dimostrare che sia giusto essere accostato a questi top club. Via dalla Roma? Se dovesse succedere, mi mancherebbero tante persone. Erede di Dybala? Mi sembra anche eccessivo essere paragonato a lui. Lui è unico, un giocatore fantastico, fortissimo. Vediamo. La vita è imprevedibile, non si sa mai cosa succede. Io mi alleno. E aspetto”, conclude.

Le possibili contropartite della Juventus

La Roma per Zaniolo chiede 50 milioni di euro, la Juventus sembra disposta ad investire una cifra importante per un calciatore che segue da tanti anni. Possibile l’inserimento di qualche contropartita tecnica. I nomi più caldi quelli dell’ex Luca Pellegrini e Nicolò Rovella, più difficile Weston McKennie. La notizia delle ultime ore, di Tuttosport, è di un possibile inserimento di Arthur. Molto difficile, al momento.