Zaniolo alla Juventus? Petrachi fa una mezza ammissione

Il ds della Roma ha parlato delle trattative con la Juve: la verità anche su Pellegrini, Mandragora e Rugani

zaniolo juventus petrachi

Gianluca Petrachi ha parlato a Sky Sport delle trattative possibili sull’asse Roma-Juventus. In questi giorni si è parlato tanto di Nicolò Zaniolo, centrocampista offensivo che la Juve vorrebbe prelevare subito dai giallorossi utilizzando Federico Bernardeschi come contropartita tecnica. Petrachi ha ribadito di voler tenere il proprio gioiellino, ma ha lasciato intendere che il mercato potrebbe essere condizionato dalla difficile situazione finanziaria della sua società. “Zaniolo rappresenta il giocatore che emozione. Faremo di tutto per trattenerlo, e credo che la linea sia quello, ma – rivela – il mercato mette davanti tante difficoltà”.

Juventus: non solo Zaniolo, Petrachi sugli altri possibili affari

Alla Juventus piace anche l’altro centrocampista Lorenzo Pellegrini, per il quale basterebbe pagare una clausola rescissoria da 30 milioni. Paratici potrebbe farlo in seguito a qualche cessione eccellente, ma per Petrachi conterà anche la volontà del giocatore. “Pellegrini ha maturato la rescissoria – continua – ma è molto legato alla Roma e può decidere di non andare. Ho pochi dubbi sul fatto che Lorenzo voglia lasciare la squadra, crede nel progetto”.

Infine, una battuta sugli altri possibili scambi: Mandragora-Cristante e Rugani-Under (o Kluivert): “Non sento Paratici da gennaio – conferma – Non ci ho parlato né di Mandragora né di Rugani che non entreranno nel nostro progetto tecnico. Sono voci infondate”.