Interviste Juventus news Partite

Zaccheroni: “Snobbare Milan-Juve? Mai, io voglio vincerla”

Quella di sabato prossimo a San Siro contro il Milan, sarà l’ultima partita da allenatore della Juventus per Alberto Zaccheroni. Per questo e per il prestigio della partita in sé il tecnico romagnolo avrà delle motivazioni in più. «Il match di S. Siro non sarà importante come gli altri anni, anche perchè è collocato all’ultima di campionato – ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport 24 – Per il fascino della competizione non è una situazione positiva. Questo è un mio consiglio per i prossimi calendari: Milan-Juve deve andare in scena nel pieno della stagione».\r\nUna partita che alla classifica non ha più nulla da chiedere, ma perdere questo tipo di incontri non piace a nessuno: «È vero, dal punto di vista della classifica non è importante. In campo, però, ci saranno giocatori di grande spessore. Qualcuno vorrà ancora mettersi in mostra. Insomma da tanti punti di vista mi sento di non avere l’approccio dell’ultima di campionato. Magari anche vista la situazione della Juve, si può pensare che la sentiamo poco, invece non è così. Ho sempre pensato che fare l’allenatore significasse vivere sfide come questa, a grandissimi livelli. Un allenatore fa l’allenatore per questo: per me il massimo non è avere un contratto, ma essere protagonista in queste partite. Sono il top del calcio, impossibile non avere stimoli».

Commenta