Una voce dall’estero: “A giugno Guardiola e Messi alla Juventus”

L’indicrezione riportata da The Sun e rilanciata da El Chiringuito TV

guardiola messi juventus

Sognare non costa nulla ed è per questo che i tifosi della Juventus stanno già facendo voli pindarici in vista della prossima stagione sulla base di una voce proveniente dal The Sun e rilanciata da El Chiringuito TV: Guardiola e Messi con Ronaldo a partire dalla prossima stagione. Secondo il tabloid britannico, il progetto fallito l’estate scorsa dovrebbe andare in porto per il campionato 2020-2021, quando la Juve darà il benservito a Maurizio Sarri (che ha comunque un contratto fino al 2022) per affidare la panchina a Pep Guardiola. E non è tutto, perché assieme al tecnico spagnolo arriverebbe alla Continassa anche Lionel Messi, per quella che diventerebbe una coppia galattica con CR7.

Guardiola più Messi: serve una cifra mostruosa

Ovviamente, chi lancia certe notizie se ne assume tutta la responsabilità, anche perché c’è poi da fare i conti con la realtà, che parla di un investimento pauroso. Solo Guardiola, infatti, tra fisso bonus e sponsorizzazioni arriva a guadagnare circa 20 milioni l’anno, a cui si dovrebbero aggiungere il compenso della Pulce (oltre 30 milioni l’anno) e il costo del cartellino, al netto di qualche clausola che gli consentirebbe di liberarsi dal Barcellona ad un prezzo simbolico.

Il tesoretto dalla rivoluzione della rosa?

Voci che potrebbero spiegare in parte l’immobilismo sul mercato di gennaio appena concluso, oltre che le indiscrezioni riportate da Alvise Cagnazzo sul Daily Mail edizione online. Andrea Agnelli avrebbe avvisato i senatori della rosa Juve, che se non ritroveranno la cosiddetta “fame” di vittorie, al termine della stagione potrebbe esserci una vera e propria epurazione. A rischiare sarebbero davvero in tanti: da Higuain a Pjanic, passando per Bernardeschi, il brasiliano di cristallo Douglas Costa, ma anche Matuidi ed Alex Sandro. Insomma, la nuova Juventus potrebbe nascere attorno a Guardiola, Messi e Ronaldo (stando a The Sun) che sarebbero accompagnati dai giovani già in rosa, come de Ligt, Demiral, Bentancur e altri in arrivo sulla scia tracciata da Kulusevski.