Vlahovic: il piano della Juventus per superare l’Arsenal

I Gunners disposti a pagare gli 80 milioni chiesti da Commisso per gennaio, la xcontromossa Juve

vlahovic juventus arsenal

Attorno a Dusan Vlahovic si sta intrecciando già una matassa in vista del calciomercato di gennaio. Vi abbiamo già parlato dell’incontro, documentato da Sky Sport UK, avvenuto a Londra tra la dirigenza dell’Arsenal e quella della Fiorentina. I Gunners avrebbero dato disponibilità ai dirigenti viola Joe Barone e Daniele Pradé al pagamento dei soldi chiesti per il cartellino da Rocco Commisso: tra i 70 e gli 80 milioni divisi fra fisso e bonus. Una cifra monstre, che molto probabilmente va oltre il valore attuale del calciatore e che la prossima estate sarebbe probabilmente dimezzata andando il serbo all’ultimo anno di contratto.

Vlahovic: no all’Arsenal, aspetta la Juventus?

Per ora Vlahovic non ha detto sì alla proposta dell’Arsenal, ma la Juventus non può starsene con le mani in mano. Premesso che i bianconeri vogliono bloccare il centravanti classe 2000 per giugno, qualora ci fosse qualche partenza si potrebbero liberare risorse e posti in lista Uefa sin da subito. A tal proposito, Tuttosport sostiene oggi che qualora si verificassero queste condizioni, la Juve è pronta a fare la sua offerta alla Fiorentina per Vlahovic.

La proposta bianconera

Il duo Cherubini-Arrivabene potrebbe mettere sul piatto qualcosa come 50-55 milioni cash (formula da definire) più il cartellino di qualche giocatore di livello o qualche giovane in prestito. Per Vlahovic, invece, sarebbe pronto un contratto da circa 6 milioni netti l’anno. Restare in Italia e trasferirsi possibilmente alla Juventus, sembra essere la priorità del ragazzo. Attenzione comunque all’Atletico Madrid, che già l’estate scorsa, prima dell’acquisto di Griezmann, era stata molto vicina al classe 2000 viola.