Verso Udinese-Juventus: le condizioni di Higuain e Dybala

Problemi alla schiena per gli attaccanti argentini, chi recupera e chi no per Udine

udinese juventus condizioni higuain dybala

Il giallo è stato spiegato da Maurizio Sarri al termine di Juventus-Lazio: ecco perché c’è stato l’avvicendamento Dybala-Higuain nel riscaldamento e le condizioni in vista di Udinese-Juventus. “Dybala si è bloccato con la schiena ieri. Higuain? Lo stesso – ha spiegato il mister bianconero – Però Gonzalo l’ha avuto durante il riscaldamento e il rischio grosso era farlo giocare. Dybala ha avuto un blocco muscolare alla schiena, non volevo rischiarlo poi è arrivato l’altro problema e l’abbiamo rischiato”.

Verso Udinese-Juventus: chi recupera e chi no

Un doppio problema in più in vista della trasferta della Dacia Arena in programma giovedì 23 luglio alle 19:309. Se l’Inter domani non batterà la Fiorentina, la Juve si potrebbe laureare campione d’Italia il giorno dopo vincendo contro la squadra allenata dall’ex secondo di Sarri, Luca Gotti. La Vecchia Signora, però, arriva all’appuntamento manco a dirlo incerottata ed oltre ai lungodegenti De Sciglio e Khedira deve valutare le condizioni di altri elementi. Giorgio Chiellini non dovrebbe farcela nemmeno stavolta, o al massimo potrebbe essere convocato per la panchina. Dybala ed Higuain, invece, saranno valutati giorno per giorno: i loro problemi alla schiena non sono gravi, ma Sarri deciderà con calma quale dei due sarà meglio rischiare a Udine.

De Ligt aspetta Demiral e stringe i denti

Spalla ancora fasciata per Matthijs de Ligt, che continua a giocare in condizioni precarie, ma al momento non ci sono alternative. La speranza è quella di chiudere il campionato prima possibile in modo da far fare rodaggio nelle ultime tre giornate a Merih Demiral, il cui apporto in Champions potrebbe essere decisivo. Contro l’Udinese, però, Bonucci non ci sarà causa squalifica: al suo posto è pronto Daniele Rugani.