Verso la Supercoppa: Allegri costretto a schierare questa difesa

Squalificati De ligt Cuadrado, infortunati Bonucci e Danilo

supercopopa inter juventus emergenza

Sarà emergenza totale in difesa per la Juventus di Massimiliano Allegri in vista della Supercoppa Italiana contro l’Inter in programma mercoledì 12 gennaio alle 21:00. Per cola di un regolamento assurdo, dovranno saltare la finale per il trofeo Matthijs de Ligt e Juan Cuadrado, che dovranno scontare con la squalifica le sanzioni ricevute durante Roma-Juve di ieri sera. Non sarà della partita nemmeno Federico Chiesa, per il quale la stagione è finita con 6 mesi di anticipo.

Supercoppa Inter-Juve: la probabile formazione bianconera

Come se non bastasse, difficili i recuperi di Danilo (che si è allenato parzialmente in gruppo oggi) e Leonardo Bonucci, mentre potrebbe farcela in extremis Alex Sandro, che però prudenza suggerisce al tecnico livornese di non rischiare dall’inizio. Insomma, al momento, tutto porta verso una linea difensiva a quattro composta da De Sciglio e Pellegrini sulle fasce, Rugani e Chiellini (rientrato proprio per uno spezzone con la Roma) al centro. Davanti, sicuro il ritorno di Morata dal 1’ al posto di Kean, mentre il principale indiziato a sostituire Chiesa è Bernardeschi. A centrocampo, sicuri del posto Locatelli e McKennie, l’altra maglia se la giocano Bentancur, Rabiot e Arthur, apparso in crescita.

Designato l’arbitro: fischia Doveri

Designato il fischietto della Supercoppa: sarà Daniele Doveri della Sezione di Roma 1. L’arbitro sarà coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Imperiale, mentre il Quarto Uomo sarà Fabbri; al Var ci sarà Mazzoleni con l’assistente Longo.