Verso Spal-Juventus: Pjanic e Bonucci out, chi al loro posto?

In cabina di regia ci sarà sicuramente Bentancur, rebus al centro della difesa

verso spal juventus pjanic bonucci

Comincia ufficialmente oggi la marcia di avvicinamento a Spal-Juventus, gara valida per la 25a giornata di Serie A e in programma sabato 22 febbraio alle ore 18. Trasferta insidiosissima per questa Juve ancora convalescente e per giunta priva di diversi calciatori, Maurizio Sarri sarà chiamato a fare di necessità virtù contro i ragazzi di Gigi Di Biagio. I paletti sono rappresentati dalle assenze di Khedira, Demiral, Douglas Costa, Pjanic e Bonucci (deve scontare un turno di squalifica). Rientrerà, invece, Bernardeschi, che secondo quanto trapela dalla Continassa, non giocherà più né da mezzala né da trequartista, bensì solo da attaccante esterno. Così come Cuadrado non si abbasserà più a terzino (se non in condizioni di estrema emergenza) e Ramsey giocherà ormai stabilmente da mezzala.

Verso Spal-Juventus: Bentancur regista, de Ligt-Rugani in difesa

A questo punto è assai facile prevedere i capisaldi della formazione che scenderà in campo sabato a Ferrara. Danilo e De Sciglio si giocano la maglia di terzino destro, mentre a sinistra ci sarà sicuramente Alex Sandro. Al centro, è sicuro del posto de Ligt, ma a meno di una mezza pazzia di Sarri e Chiellini, l’altro centrale sarà Rugani. In cabina di regia ci sarà Bentancur, mentre a suo supporto dovrebbero esserci Matuidi sul centrosinistra e Rabiot sul centrodestra. In avanti, Cuadrado e Ronaldo sono abbastanza sicuri del posto, mentre l’ultima maglia se la giocano Dybala e Higuain.