Verso Lazio-Juventus: torna Kulusevski, Dybala ancora in panchina

La Juve a Roma domenica senza Ramsey, de Ligt e Alex Sandro, ecco chi dovrebbe giocare

verso lazio juventus kulusevski

Penultimo allenamento oggi al JTC della Continassa in vista di Lazio-Juventus, in programma domenica alle 12:30. Andrea Pirlo cambierà qualcosa rispetto alla formazione che ha vinto in casa del Ferencvaros per 4-1, ma l’ossatura della squadra sarà confermata. Di sicuro, il tecnico bianconero non avrà a disposizione gli infortunati Ramsey, de Ligt e Alex Sandro. Partendo dalla difesa, tra i pali non c’è dubbio sull’impiego di Szczesny, così come i terzini saranno ancora Cuadrado e Danilo, che al momento non hanno alternative. Al centro, è ballottaggio tra il rientrante Demiral (che ha scontato una squalifica in Champions) e Chiellini per affiancare Bonucci.

Verso Lazio-Juventus: davanti Morata-Ronaldo

A centrocampo si rivedrà con ogni probabilità Kulusevski, che agirà sul versante destro, mentre Chiesa si occuperebbe della fascia opposta. Al centro, invece, Arthur è recuperato (solo problemi gastrointstinali per lui mercoledì sera) ma non è sicuro del posto. Saranno in 4 a giocarsi due maglie con Bentancur e Rabiot in vantaggio su McKennie. In avanti, ancora panchina per Dybala, con Ronaldo e Morata che avranno la possibilità di far crescere la loro intesa.

Biancocelesti alle prese col caso tamponi

Rispetto alla partita di Champions League contro lo Zenit San Pietroburgo, la Lazio riavrà a disposizione molti big (Immobile e Luis Alberto in primis), anche se la controversa questione relativa alla discrepanza dei tamponi va avanti. La Procura Federale indaga sulla presunta violazione dei protocolli, perché l’Asl Roma 1, secondo quanto riferisce oggi la Gazzetta dello Sport, “non ha potuto disporre alcun tipo di mappatura dei contatti dei positivi così come previsto dalla legge e dal protocollo Figc”.