Juventus news Primo Piano

Verso Juventus-Pescara: rientrati Benatia e gli azzurri

juventus-pescara allenamento
Scritto da Redazione JM

Continua la marcia di avvicinamento a Juventus-Pescara: oggi si sono rivisti a Vinovo cinque nazionali, nei prossimi giorni altri rientri

Continua la marcia di avvicinamento a Juventus-Pescara, match valido per la 13.a giornata di Serie A 2016-2017. Oggi i campioni d’Italia si sono allenati nel pomeriggio al Training Center di Vinovo concentrandosi sul lavoro fisico e sulla forza. Massimiliano Allegri può sorridere per rientri di Medhi Benatia e dei nazionali azzurri (Gigi Buffon, Daniele Rugani, Leonardo Bonucci ed Emil Audero). Nelle prossime sessioni rientreranno anche gli altri nazionali, ma intanto si può cominciare a pensare alla formazione che affronterà gli abruzzesi sabato sera allo Stadium.\r\n\r\nhttps://www.youtube.com/watch?v=p7qO6Q3jV7o\r\n

Verso Juventus-Pescara: parla Hernanes

\r\nSi è allenato tanto in questi giorni, nell’attesa del rientro dei compagni, il brasiliano Hernanes. Anche quest’anno, dopo essere stato vicino alla cessione, il ‘Profeta’ sta giocando tanto.\r\n\r\n“Sono contento di giocare e delle belle parole che il Mister ha sempre per me. Io mi sento in un momento di grande forma, sapevo che sarei potuto essere di aiuto alla squadra e l’essere messo in campo è una dimostrazione di stima che mi rende orgoglioso”, le parole rilasciate dal centrocampista a Sky e Mediaset.\r\n\r\nGuardando i nuovi che stanno impiegando tanto tempo ad inserirsi, Hernanes rivede sostanzialmente sé stesso lo scorso anno.\r\n\r\n“L’ambiente incide su noi giocatori – continua – , lo avevo vissuto io lo scorso anno, al mio arrivo, lo continuo a notare ora. Anche se si ha una personalità formata, qui c’è un clima importante, che ti permette di aggiungere qualcosa in più: di conseguenza insieme formiamo un grande gruppo”.\r\n\r\nQuanto al prossimo match contro il Pescara, sarà fondamentale fare punti: i campionati si vincono contro le piccole.\r\n\r\n“Dobbiamo avere la consapevolezza, sabato, di affrontare una partita non semplice. Tanti tornano da viaggi intorno al mondo, con conseguente stanchezza, ma quello che deve rimanere dentro di noi è il fatto che dobbiamo portare a casa tre punti, anche grazie al pubblico che avremo dalla nostra parte. Non mi interessano più di tanto le valutazioni che si fanno sul nostro gioco, perché sono percezioni personali: quello che conta sono i numeri”, le parole del Profeta riportate da Juventus.com.\r\n\r\nDopo del Pescara, si comincerà a pensare alla delicatissima trasferta di Champions League sul campo del Siviglia.\r\n\r\n“Intanto, pensiamo a sabato. Poi ovviamente, dopo dobbiamo cominciare a ragionare su come vincere a Siviglia, perché uno dei nostri obiettivi è arrivare in testa al girone. Sarà il primo momento decisivo della stagione, e – conclude – se non vinciamo il destino non sarà più solo nelle nostre mani”.\r\n\r\n

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi