Verso Juventus-Fiorentina: turnover ridotto per Allegri

Potrebbe recuperare Kean e avere una chance con Dybala

verso juventus fiorentina turnover

All’indomani della vittoria sullo Zenit San Pietroburgo, inizia subito la marcia di avvicinamento a Juventus-Fiorentina. Sabato alle 18:00 la truppa di Massimiliano Allegri dovrà affrontare la viola in uno degli anticipi della 12a giornata di Serie A 2021. L’obiettivo è quello di tornare alla vittoria anche in campionato dopo due sconfitte consecutive e prima di fermarsi per la nuova sosta nazionali.

Massimiliano Allegri potrebbe fare qualche cambio rispetto alla formazione che ha vinto in Champions League, ma senza stravolgere l’ossatura della squadra. Sarà sicuramente indisponibile Mattia De Sciglio, mentre è mistero sulle condizioni di Aaron Ramsey, comunque convocato dal Galles. Dovrebbe farcela Moise Kean, invece, che potrebbe avere una chance davanti di fianco a Paulo Dybala e al posto di Alvaro Morata.

A centrocampo, dovrebbe essere confermato Manuel Locatelli, mentre Rodrigo Bentancur insidia Weston McKennie, in costante crescita nelle ultime settimane. In difesa, Cuadrado potrebbe avere una chance come terzino, con Danilo spostato a sinistra e Alex Sandro a riposo. Possibile turno di riposo per Bonucci, con coppia centrale composta da Chiellini e de Ligt.

Juventus-Fiorentina: ecco l’arbitro della sfida

A dirigere la partita dell’Allianz Stadium tra Juventus e Fiorentina sarà l’arbitro Sozza, coadiuvato dagli assistenti Alassio e Mondin; il quarto uomo sarà Massimi, al VAR ci saranno Di Paolo e Baccini.