Verso Cagliari-Juve: Allegri pensa a diverse novità di formazione

Rispetto agli 11 iniziali visti contro l’Inter ci saranno alcuni cambi

cagliari juve formazione

Un po’ per necessità, un po’ per scelta, Massimiliano Allegri è orientato a cambiare diversi uomini in vista di Cagliari-Juventus, in programma sabato 9 aprile alle 20:45. Per l’occasione, il tecnico livornese non potrà contare, oltre che su quattro lungodegenti (Chiesa, McKennie, Kaio Jorge e Locatelli), nemmeno sugli squalificati Morata e De Sciglio. C’è però Bonucci che sta molto meglio rispetto alle ultime settimane e si candida ad una maglia da titolare, probabilmente al posto di Chiellini, di fianco a de Ligt.

Cagliari-Juve: Allegri verso la conferma del 4-2-3-1

Con Danilo confermato nel ruolo di terzino destro, a sinistra sarà ballottaggio tra Alex Sandro e Pellegrini (rientrante dalla squalifica). Il modulo dovrebbe essere ancora 4-2-3-1 con Zakaria e Rabiot davanti la difesa, mentre Dybala sarà confermato nel ruolo di rifinitore centrale alle spalle di Vlahovic. Ai suoi lati, invece, toccherà con ogni probabilità a Cuadrado e Bernardeschi. In panchina anche il baby Miretti.

L’arbitro della partita e i suoi collaboratori

Cagliari-Juve sarà diretta dall’arbitro Chiffi, coadiuvato dagli assistenti Giallatini e Preti; il quarto ufficiale sarà Santoro, mentre al VAR ci saranno Valeri e l’assistente Bindoni.