News calcio

Vergogna a San Siro: ennesimo striscione contro Pessotto

Scritto da Redazione JM

Anche se non finisce in prima pagina come succede spesso per i “cori insultanti” allo Juventus Stadium (da condannare anche quelli per carità), è passato in sordina anche ieri quello che è ormai una costante quando la Juve gioca in trasferta: un gruppo di tifosi della curva del Milan ha esposto durante la gara contro la Juventus\r\n\r\nun becero striscione contro il dirigente bianconero Gianluca Pessotto, che qualche anno fa ha tentato il suicidio. “Felix 36 km di volo e muro del suono rotto, ma mai spettacolare come il volo di Pessotto”, il testo incommentabile che si spera costi non solo una multa salata al club rossonero. Apparso più volte durante la scorsa stagione, in concomitanza con cori altrettanto beceri in diversi stadi d’Italia, fin qui solo il Bologna ha pagato lo scorso anno con un’ammenda l’esposizione di uno striscione contro Pessotto.

3 Commenti

  • dopo le mascherine a napoli questo striscione indegno\r\nci siamo rotti i cog….oni!\r\nFischiare Balotelli per la sua stupidita ci è costata la squalifica\r\nquando una sqaulifica alle 2 squadre di mer….da milanesi \r\ncalcio di m….er….da!\r\nPrima o poi ci sara giustizia divana!!

  • Abete …blatera di giustizia ,etica e rispetto delle regole onesta…ma lui purtroppo…razzola davvero male!!\r\nMORATTI E GALLIANI …sono immuni da qualsiasi condanna meritata….\r\nSolo la JUVENTUS E CONTE …accusati senza prove e condannati…mentre il marcio del Calcio è immune…\r\nABETE DIMETTITI…hai fallito in tutto…

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi