News calcio

Var in Champions dal 2019-2020: il caso Ronaldo ha aperto gli occhi

Var champions league 2019-2020
© foto www.imagephotoagency.it

L’Uefa ha annunciato ufficialmente l’introduzione del Var in Champions League a partire dalla prossima stagione: il caso Ronaldo ha accelerato i tempi?

L’Uefa si arrende e annuncia l’introduzione del Var nelle competizioni europee con le seguenti tempistiche: in Champions League la “moviola in campo” arriverà già nella stagione 2019-2020 e sarà utilizzata anche nella Supercoppa Europea 2019. Il video assistant referee sbarcherà in Europa League, invece, dall’edizione 2020-2021, agli Europei del 2020 e debutterà anche nelle finali di Nations League del 2021. Attualmente, il Var è utilizzato in Serie A, ma anche in Bundesliga, Liga spagnola, Ligue 1 e Primeira Liga portoghese, ma non è ancora stata introdotta in Premier League.

La decisione arriva un po’ a sorpresa, anche perché sin qui il presidente dell’Uefa Ceferin è sempre stato abbastanza freddo sull’introduzione del Var nelle coppe europee. Decisiva è stata sicuramente la spinta dei club, con il presidente Agnelli in prima fila, in qualità anche di numero uno dell’Eca. Casi oggettivi come l’espulsione eccessiva di Cristiano Ronaldo a Valencia, hanno probabilmente convinto l’Uefa che fosse il caso di intervenire.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi