Ultime mercato: per l’attacco la Juventus ha scelto Azmoun

Per il futuro, invece, si lavoro su Vlahovic e Scamacca

azmoun juventus

La Juventus ha sciolto le riserve: il prescelto in questo mercato di gennaio per rafforzare l’attacco è Sardar Azmoun. Il 27enne centravanti iraniano, secondo quanto riferisce oggi Tuttosport, si è portato in pole rispetto a tutti gli altri attaccanti fin qui proposti o accostati ai bianconeri. La dirigenza della Vecchia Signora conta di chiudere la questione offrendo allo Zenit San Pietroburgo 5 milioni di euro, una cifra ritenuta in linea con quelli che sono i programmi estivi, che prevedono appunto pesanti investimenti in attacco. Azmoun è in scadenza di contratto tra sei mesi e l’offerta della Juventus sarebbe superiore a quella del Lione, che avrebbe proposto al club russo 3 milioni di euro poco tempo fa.

Ultime mercato: l’attacco del futuro

Per il futuro, invece, i nomi più caldi sono sempre quelli di Dusan Vlahovic e Gianluca Scamacca. Per il primo ci sarebbe stato proprio in questi giorni un incontro tra Federico Cherubini ed un rappresentante del centravanti serbo, sul quale si sta lavorando dall’estate scorsa. A giugno, a cifre consone, la Juve farà un tentativo concreto, ma secondo il Corriere dello Sport di oggi, Vlahovic si potrebbe spostare solo nel 2023 a zero. Quanto a Scamacca, invece, è stato fissato un vertice con la dirigenza del Sassuolo nei prossimi giorni. L’obiettivo è quello di evitare l’asta a giugno.