UItimissime mercato: PSG chiama la Juve per due giocatori

Il Paris Saint Germain chiede un centrocampista e un attaccante alla Juventus

ultimissime mercarto psg juve pjanic mandzukic

Telefoni bollenti tra Parigi e Torino in queste ultime ore. Secondo quanto riferisce Gianluca Di Marzio di Sky Sport, Leonardo avrebbe chiamato il suo omologo Fabio Paratici con intenzioni molto serie. Gli infortuni di Mbappé e Cavani costringono il Paris Saint Germain a ricercare un nuovo attaccante sul mercato e Mario Mandzukic sarebbe considerato un ottimo “tappabuchi”. Nonostante non sia più un ragazzino, il croato può giocare sia da punta centrale sia da attaccante esterno.

L’ultima parola spetterà ovviamente al calciatore, che non sembra molto propenso a lasciare una squadra negli ultimi giorni di mercato. Più probabile che alla fine Mandzukic resti fino a gennaio e poi scelga la sua nuova destinazione con maggiore calma. In quel caso tornerebbero in corsa il Manchester United, il Bayern Monaco o la Super League cinese.

La Juve rinuncia al regista in extremis?

Ma non è tutto, perché il PSG vorrebbe letteralmente fare la spesa a Torino. Dopo le voci circolate al termine della stagione scorsa, Tuttosport sostiene che Leonardo sarebbe tornato alla carica anche per Miralem Pjanic. Il regista per il quale Maurizio Sarri letteralmente stravede sarebbe difficilmente sostituibile nelle ultime ore della sessione estiva del mercato, ma sembra che nel caso in cui i francesi decidessero di accontentare le richieste economiche della Juve l’affare si farebbe. Si parte da almeno 80 milioni di euro, con la possibilità di accettare contropartite tecniche.

Pjanic al PSG? Le possibili contropartite

Ai bianconeri non dispiacerebbe Marco Verratti, pallino della dirigenza da ormai diversi anni, ma anche l’esperto Angel Di Maria. L’eventuale sbarco dell’argentino a Torino (che ha caratteristiche gradite al tecnico della Signora), però, andrebbe ad inasprire le difficoltà a cedere gli esuberi, poiché a quel punto Paratici sarebbe costretto a liberarsi di uno degli attaccanti esterni attualmente in rosa (Cuadrado, Bernardeschi o peggio ancora Douglas Costa).