L’Uefa apre un’inchiesta disciplinare su Juventus, Real e Barcellona

Ispettori “etici e disciplinari” dovranno valutare eventuali violazioni da parte della SuperLega

uefa inchiesta superlega juventus

L’Uefa ha annunciato ufficialmente di aver aperto un’inchiesta disciplinare su Real Madrid, Barcellona e Juventus per l’adesione alla SuperLega. Gli altri 9 club, che hanno sostanzialmente patteggiato, invece, saranno esentati. L’organismo presieduto da Aleksander Ceferin dichiara di aver nominato “ispettori etici e disciplinari” che dovranno verificare una “potenziale violazione del quadro giuridico Uefa”. Insomma, dovranno capire se ci sia stata o meno una violazione delle regole e nel caso poi saranno presi i provvedimenti ritenuti adeguati.

Uefa apre inchiesta: cosa rischia la Juventus?

“Ulteriori informazioni su questo argomento verranno comunicate a tempo debito”, aggiunge l’Uefa nella nota, ma non essendo stato fornito un calendario con le prossime mosse, si presume che come in passato gli ispettori impieghino circa 3 settimane per le loro indagini. Cosa rischiano i tre club in questione? Si parla di una multa salatissima o addirittura dell’esclusione per due anni dalle competizioni europee. Ovviamente, Real Madrid, Barcellona e Juventus non se ne starebbero a guardare con ricorsi i cui sviluppi non sono prevedibili.