TuttoJuve mercato: Alex Sandro ancora escluso, ora rischia la cessione

tuttojuve mercato Alex Sandro
© foto www.imagephotoagency.it

TuttoJuve mercato: in casa bianconera tiene il “caso” Alex Sandro. Se Massimiliano Allegri nelle partite che contano ha cominciato ad affidarsi a Kwadwo Asamoah, qualcosa dovrà pur significare. Anche ieri, contro il Napoli, il ghanese ha giocato titolare (e bene) nel ruolo di terzino sinistro, prendendo il posto del brasiliano che fin qui è stato letteralmente irriconoscibile. All’annuncio delle formazioni ufficiali, il dg Beppe Marotta si è affrettato a gettare acqua sul fuoco.

“Allegri gestisce una squadra di 24 giocatori e se ha ritenuto di fare questa scelta ha le sue buone ragioni. Alex Sandro giocherà le prossime. In difficoltà per il mancato trasferimento in estate? No – ha risposto il dg bianconero – , perché ogni volta che un giocatore chiede di essere ceduto noi siamo favorevoli al trasferimento. In questo caso abbiamo condiviso la sua permanenza qui e questo suo periodo di forma non così brillante è legato a questioni personali. Sappiamo che può dare di più ma abbiamo la fortuna di avere sostituti all’altezza”.

Insomma, se Alex Sandro è rimasto a Torino nonostante la stratosferica offerta del Chelsea l’estate scorsa, è perché è stato convinto a restare. La versione ufficiale della Juve è che l’ex Porto abbia problemi personali che, una volta superati gli rilasceranno la mente libera di esprimersi come nel recente passato. Ora i tifosi sono curiosi di capire se ad Atene contro l’Olympiacos il brasiliano riprenderà il suo posto nel ruolo di terzino sinistro o se giocherà ancora Asamoah, che sta dando indubbiamente maggiori garanzie.

Tuttojuve mercato: niente rinnovo per Alex Sandro

Fatto sta che le voci che provengono dall’Inghilterra parlano di un Chelsea ancora interessato e addirittura pronto a muoversi già nel mercato di riparazione. Un’eventualità assai difficile perché con Asamoah in scadenza di contratto, difficilmente la Juventus si priverà a metà campionato di Alex Sandro. Piuttosto, a giugno può succedere di tutto, perché è notizia di queste ore, secondo ‘Tuttosport’, che il prolungamento di contratto del brasiliano sia per ora naufragato. L’ex Porto ha un contratto in essere fino al 2020, ma pare ci fossero stati degli abboccamenti del suo entourage per un ulteriore prolungamento. Trattative ferme, poiché dalle parti della Continassa non è in agenda alcun incontro. L’impressione è che persistendo queste prestazioni deludenti, a giugno Alex Sandro farà le valigie.