TuttoJuve: Locatelli, Gosens e Milik in cima alla lista di Paratici, chi parte

Le priorità di Pirlo sono un regista, un esterno sinistro e un attaccante

tuttojuve gosens locatelli milik

C’è ancora una stagione da portare a termine, ma la Juve sta già guardando al futuro con Fabio Paratici e il suo staff che hanno già individuato le priorità per rafforzare la rosa che sarà affidata ancora ad Andrea Pirlo. Come sottolinea oggi la Gazzetta dello Sport, ci saranno solo innesti mirati, niente spese folli, poiché non le consentono il bilancio né la crisi. A meno che non ci sia qualche cessione pesante che al momento non è all’orizzonte. Secondo la rosea, le priorità della Vecchia Signora sono un regista di centrocampo, un attaccante e un esterno sinistro e gli identikit portano a tre nomi già individuati.

TuttoJuve: Locatelli il nuovo regista

Per la cabina di regina il nome in pole position è quello di Manuel Locatelli del Sassuolo, calciatore di cui Paratici è letteralmente innamorato, che può essere pagato (circa 40 milioni) con una formula su più anni in stile Chiesa e che soprattutto ha un ingaggio contenuto. Agnelli ha infatti fissato sui 5-6 milioni il tetto massimo per i nuovi acquisti, perché c’è da abbassare sensibilmente uno dei monte ingaggi più elevati d’Europa, a cui non corrispondono però risultati altrettanto di livello nel Continente.

Gosens e Milik in, chi esce?

Serviranno altri 40 milioni, poi, per arrivare eventualmente a Robin Gosens, esterno sinistro tedesco dell’Atalanta, che è pronto per il grande salto e che piace anche molto a Pep Guardiola. In avanti, invece, si parla da tempo di Mauro Icardi, ma attenzione anche a Arkadiusz Milik, il cui soggiorno a Marsiglia potrebbe essere solamente una parentesi.

Prima di acquistare, ovviamente, bisognerà sfoltire la rosa e tra quelli in bilico c’è capitan Giorgio Chiellini, il cui contratto è in scadenza e continua a pagare dazio agli infortuni. In uscita Aaron Ramsey, che ha un ingaggio pesante, ma potrebbe tornare in Premier League. Sembra sia finita l’avventura bianconera anche per Alex Sandro, mentre tra i sacrificabili c’è anche Merih Demiral, che prima di Natale ha chiesto più spazio alla dirigenza Juve. Gli incedibili sono davvero pochi (De Ligt, Chiesa, Kulusevski, McKennie e Arthur), mentre al giusto prezzo gli altri sono cedibili, compreso Paulo Dybala. Sarà confermato invece Alvaro Morata, per il quale occorre solo scegliere la formula (riscatto o un nuovo anno di prestito).

La Juventus 2021-2022 sarà così?

La probabile formazione della Juventus 2021-2022 secondo la Gazzetta dello Sport: Szczesny; Danilo, Bonucci, de ligt; Chiesa, Bentancur, Locatelli, Kulusevski, Gosens; Milik, Ronaldo.