in

Tutto Juve news: il sì di Pogba non basta, lo United è un muro

pogba tutto juve news

La Juve ha il sì di Paul Pogba, ma il Manchester United è un muro e non si discosta dalla richiesta iniziale. Nei giorni scorsi i bianconeri hanno avuto contatti con l’agente Mino Raiola e visto che il ‘Polpo’ di recente è tornato spesso a Torino,c’è già un accordo di massima per il ritorno all’ovile. Il problema è convincere i Red Devils, che dopo aver speso 110 milioni di euro nell’estate del 2016 ha già respinto al mittente un’offerta da 120 milioni del Real Madrid. La richiesta dei proprietari del cartellino è di 170 milioni di euro, una cifra che la Juventus non può e non vuole spendere nemmeno con l’inserimento di contropartite tecniche, considerato già che entro il 30 giugno deve vendere assolutamente un pezzo pregiato (Cancelo, a meno di sorprese) per evitare di incappare sanzioni dal Fair Play Finanziario.

Tutto Juve news: Milinkovic alternativa a Pogba ma…

Dopo di quella data si proverà sicuramente a portare a Torino un pezzo pregiato del centrocampo, a patto però che prima vi sia qualche cessione. Considerato che per Pogba la situazione è quella sopra descritta, con la possibilità che si inserisca anche il Paris Saint Germain, a questo punto la Juve dovrebbe ripiegare su Sergej Milinkovic-Savic. Anche in questo caso c’è l’intesa di massima con il giocatore, ma il presidente della Lazio, Claudio Lotito, come sempre è un osso duro. Come riferisce il Mundo Deportivo, il patron biancoceleste non vuole lasciarlo andare per meno di 100 milioni di euro.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.