Tutto Juve: ecco chi parte per finanziare il mercato estivo 2019

tutto juve mercato 2019 cessioni

La Juve che dovrà inevitabilmente rafforzarsi per puntare alla Champions League sta valutando quali elementi potranno essere sacrificati nel mercato estivo 2019. Il bilancio stagionale si chiuderà con un rosso di oltre 60 milioni per via dell’affare Cristiano Ronaldo. Gli effetti positivi dell’industria CR7 si vedranno solo dalle prossime stagioni, intanto bisognerà fare di necessità virtù. È per questo che Fabio Paratici sta puntando molto sui parametri zero, ma i colpi non mancheranno di sicuro. Saranno però finanziati da qualche cessione eccellente.

Secondo quanto riferiscono i principali organi di stampa, sembra segnato il destino di Douglas Costa. L’esterno brasiliano è uno dei più forti al mondo nel suo ruolo, ma i problemi fisici e alcune bizze fuori dal campo lo hanno reso quest’anno quasi un oggetto misterioso. Oltre all’ex Bayern, solo in caso di offerte irrinunciabili, sono considerati cedibili anche Miralem Pjanic e Paulo Dybala. Attenzione, però, anche alle posizioni di Mario Mandzukic e Sami Khedira, che hanno rinnovato da poco, ma il loro destino potrebbe essere lontano dalla Juventus soprattutto se non dovesse rimanere Massimiliano Allegri.

Tesoretto Juve: Higuain, Rogerio e Orsolini

Rischia anche Leonardo Spinazzola, anche se le volte in cui è stato chiamato in causa non ha fatto male. Il suo futuro è legato a quello di Alex Sandro, che se non sarà ceduto lo relegherebbe costantemente in panchina. Inoltre, Paratici tenterà di fare cassa con Gonzalo Higuain, centravanti che il Chelsea non riscatterà a giugno prossimo. L’obiettivo è quello di incassare 36 milioni di euro, ma non sarà facile piazzarlo a certe cifre dopo l’annata deludente. Possono fruttare un buon tesoretto anche il brasiliano Rogerio, che rientrerà dal Sassuolo, e Riccardo Orsolini, che sta facendo molto bene al Bologna.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.