Video

Tifoso Bologna in radio: “Spero cada l’aereo della Juventus” [ASCOLTA]

Parole di ordinaria follia nel corso di una trasmissione radiofonica: un tifoso del Bologna augura la morte ai giocatori della Juventus e non solo

Un tifoso del Bologna ha vomitato di tutto nei confronti della Juventus, dei suoi tesserati e dei suoi tifosi. A poche ore dalla vittoria bianconera al Dall’Ara, un supporter rossoblu si è letteralmente scatenato nel corso della trasmissione sportiva ‘Made in Bo’ sulle frequenze di Radio International. Il giornalista Leo Vicari si è subito dissociato dalle parole del tifoso, mentre il conduttore-tifoso detto “Il Tosco” avrebbe incitato l’ospite a continuare con gli insulti, anche se poi a ‘La Zanzara’ ha respinto al mittente ogni addebito.

Una bruttissima vicenda per la quale Radio International si è già scusata e ha dichiarato di aver già preso seri provvedimenti: pare che “Il Tosco” sia stato licenziato e per giunta denunciato, secondo quanto riferisce Top Calcio 24. Purtroppo, l’episodio conferma che quando tanti addetti ai lavori alimentano un sentimento popolare antijuventino, si arriva inevitabilmente alla violenza, sia essa verbale o fisica. Di seguito uno stralcio della trasmissione trascritta da ‘Tuttosport’:

Tifoso: “Riescono a rubare anche nelle partite che non contano niente. Vi ho chiamato perché mi devo sfogare. Mi fanno ca… Io spero che venga giù l’aereo che li porta a Cardiff”.

Conduttore: “Vai vanti amico, la tua non è per niente ipocrisia, vai avanti amico mio. Io voglio la morte di tutti gli juventini deformati”.

Tifoso: “Mi fanno schifo giocatori, società, allenatori, tutti quelli che indossano quella maglia di mer… che è la vergogna del calcio”.

Conduttore: “Vai avanti amico: sei la mia voce, non ti sto perc…. vai alza la voce”.

Tifoso: “Mi fanno schifo, spero vada giù l’aereo quando tornano”.

Conduttore: “Vai ancora, sei il mio mito, il mio idolo”.

Tifoso: “Mi fanno ca… sono la vergogna del calcio italiano. Oggi allo stadio gli ho detto di tutto, ma non me ne frega niente”.

Conduttore: “Questa è radio verità”.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’AUDIO

1 Commento

  • Cosa vuoi commentare? Purtroppo in Italia siamo pieni di gente potenzialmente pericolosa e istigante alla follia pura con in mano microfoni, giornali e televisioni da cui vomitare le loro sentenze.

    A parer mio queste persone andrebbero punite penalmente e radiate dalle loro rispettive categorie ma purtroppo in Italia questo non accade anzi gli si offre maggior enfasi invitandoli a trasmissioni e talk-show e indicandoli come esempio da seguire.

    L’unica perdonabile e comprensibile è l’ignoranza del singolo sempliciotto a cui non c’è rimedio a meno di una lobotomia

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi