Juventus news News calcio

Thuram si scaglia contro il calcio italiano: “razzisti”

thuramIn Italia c’è razzismo, la società italiana è razzista“: così l’ex calciatore della nazionale francese e della Juventus Lilian Thuram ha commentato a Parigi l’episodio sui cori indirizzati all’interista Mario Balotelli, da parte dei tifosi di molti stadi italiani. “Va rilevato quello che hanno detto i tifosi della Juve – ha detto Thuram durante la conferenza stampa di presentazione del suo libro Le mie stelle nerè – cioè che un nero non può essere italiano: il razzismo che c’è nel calcio italiano è il razzismo che c’è nella società“.\r\n”-La cosa drammatica è che si invertono il ruoli  ha continuato – invece di comprendere la sofferenza enorme di questo giovane lo si obbliga a scusarsi per la sua reazione. Balotelli va difeso, ha bisogno d’aiuto, non è lui che ha un problema, semmai sono gli altri che ce l’hanno. Nel calcio c’è razzismo, eccome. Spero che Balotelli un giorno giocherà per la nazionale italiana”. \r\nRiguardo la famosa testata tra Zinedine Zidane e Marco Materazzi durante la finale dei Mondiali del 2006, Thuram ha detto di non sapere come avrebbe reagito se si fosse trovato al posto del compagno, ma che “non bisogna abbassarsi a rispondere a certe persone che sono stupide“.\r\n\r\nCredits: Sport.net\r\nFracassi Enrico – Juvemania.it