Tavecchio conferma: “Bene appoggio di Agnelli”

Carlo Tavecchio - Calciopoli

Carlo Tavecchio conferma che i rapporti tra la Juventus e la Figc siano cambiati. Dopo anni e anni di liti per Calciopoli, sembra che il club bianconero abbia deposto le armi. A conferma di ciò, ci sono le parole pronunciate dal presidente Andrea Agnelli durante l’ultima Assemblea degli azionisti.\r\n\r\n“Dopo due anni e mezzo – le parole del presidente della Juventus – Tavecchio e il direttore generale Uva hanno una conoscenza della macchina molto superiore, adesso puoi permetterti di gestire con un respiro più lungo. In assenza di alternative questo ticket può dare le migliori garanzie per fare le riforme. Tavecchio peraltro ha espresso con atti e prese di posizione la volontà di smarcarsi da tutor invasivi in precedenza”.\r\n\r\nUn endorsement che non può che fare piacere a Carlo Tavecchio. Eletto la volta scorsa senza il supporto della Juventus e della Roma, alle prossime elezioni sarà sicuramente confermato presidente della Federcalcio. E stavolta anche con il voto della Juve:\r\n\r\n“Se mi hanno fatto piacere le parole di Agnelli? Tutte le cose positive fanno piacere – dice Tavecchio all’Ansa – . Io ho un rapporto di cordialità, ho avuto critiche e cose diverse. Non posso dire di non essere contento. Un cambio di indirizzo importante? È una scelta del presidente Agnelli…”, conclude.