Stipendi dirigenti Juventus: Paratici guadagna molto più di Agnelli

Il CFO dell’area sport Juventus percepisce 2,8 milioni lordi annui

stipendi dirigenti juventus

Dalla relazione sulla remunerazione pubblicata dalla Juventus in vista dell’assemblea degli azionisti del 15 ottobre, emergono i dati sugli stipendi dei dirigenti. Ebbene, il paperone è il Chief Football Officer Fabio Paratici, che guadagna 2,8 milioni di euro lordi (retribuzione lorda fissa di € 2.600.198 più un compenso variabile di € 260.000). Curiosamente, il CFO percepisce molto di più del presidente Andrea Agnelli, fermo a 506 mila euro lordi (481,5 mila euro per la carica di presidente e 25 mila euro per il ruolo di consigliere di amministrazione), mentre il vicepresidente Pavel Nedved non va oltre i 475 mila euro lordi annui (450,4 mila euro per la carica di vicepresidente, di cui 38mila al raggiungimento dei risultati sportivi, più 25mila euro come consigliere).

Il “paperone” Paratici sarà licenziato?

Proprio oggi il presidente Agnelli ha scritto agli azionisti in vista della prossima assemblea, dalla quale potrebbero venire fuori decisioni importanti. Indiscrezioni parlano proprio del licenziamento di Fabio Paratici, il cui contratto scade nel 2021 e potrebbe nel caso accasarsi alla Roma della nuova proprietà americana Friedkin.