in

Spalletti, il futuro è rossonero?

spallettiIl ritorno in panchina di Luciano Spalletti dovrà attendere. Almeno fino a giugno. Lo Zenit San Pietroburgo, infatti, costante ammiratore del tecnico toscano, ha annunciato il rinnovo del contratto (fino al termine del campionato con opzione per il prossimo, ndr) con l’allenatore Davydov.  Davydov, successore di Advocaat sulla panchina più prestigiosa di Russia, aveva un contratto fino a dicembre e sembrava di passaggio. Spalletti, si vociferava, era pronto a subentrargli, ma al momento non se ne farà niente.  Luciano potrebbe così tornare in orbita Milan qualora la società di via Turati decidesse di cambiare guida al termine della stagione. Non è un mistero che Spalletti sia sempre piaciuto dalle parti di Milanello e sarebbe la primissima scelta in caso di rinuncia a Leonardo. In estate, tra il freddo di San Pietroburgo e l’Italia, la sua decisione sarebbe ovvia. A meno di colpi di scena…\r\n(Credits: Goal.com)