Spalletti apre alla Juve: “Certo che l’allenerei”

spalletti juve

Luciano Spalletti, allenatore della Roma, ha tenuto oggi la conferenza stampa alla vigilia del match contro il Genoa. A precisa domanda su un possibile futuro alla Juventus, il tecnico toscano ha replicato: “Se andrei mai ad allenare la Juventus? Che domandina facile… Mi coglie di sorpresa – ride – , però io faccio questo di lavoro, sono un professionista. E non vedo perché ci debba essere sola la Juve, ci possono stare anche Fiorentina, Inter e Milan. Io faccio questo di lavoro, vado da tutte le parti ad allenare. E se continuerò ad allenare vado da tutte le parti”.

Spalletti: “Rincon lo volevamo”

Insomma, la Vecchia Signora è avvisata: se nei prossimi mesi si deciderà di non prolungare il contratto ad Allegri, Spalletti ha aperto le porte. Del resto, non è un caso che il tecnico giallorosso stia temporeggiando sul prolungamento con il club capitolino. Quanto al mercato, poi, Spalletti ammette che Rincon è stato soffiato sostanzialmente alla Roma:

“Rincon piaceva anche a noi, si sono rafforzati oltre ad essere già squadra fortissima, di pari livello come la Roma. Noi siamo forti, loro sono altrettanto forti e hanno portato a casa un giocatore in più. Il valore si vedrà quando si giocherà tanto, perché gli 11 sono già forti senza aver bisogno di metterne uno in più dentro”.