Soulé alla Juventus: è fatta, la conferma dal giocatore

In argentina lo definiscono “il nuovo Di Maria”

soulé juventus stadium

Matias Soulé è un calciatore della Juventus. Non c’è ancora l’ufficialità, ma a confermare che l’affare sia ormai andato in porto c’è lo sbarco del 16enne a Torino. Il ragazzo ha condiviso sui propri canali social una foto che lo ritrae sul manto erboso dell’Allianz Stadium, campo che inizierà a calcare probabilmente nei prossimi anni. Per ora dovrà accontentarsi di far parte del settore giovanile, ma secondo gli addetti ai lavori il ragazzo brucerà le tappe. Per assicurarselo dal Velez Sarsfield, la Juve ha dovuto superare la concorrenza di numerosi top club europei.

Soulé: il nuovo Di Maria o un’altra plusvalenza futura?

L’attaccante classe 2003 è infatti considerato un colpo “alla Pogba”, perché Fabio Paratici ha atteso che chi cura gli interessi di Soulé rifiutasse definitivamente ogni proposta di nuovo contratto. In mezzo ci sono state anche le minacce di alcuni tifosi del Velez nei confronti del giovane centravanti e della sua famiglia, ma il richiamo della Signora è stato troppo forte per dire no. In Argentina ne parlano come “il nuovo Di Maria”. Un paragone ingombrante che inevitabilmente ne alimenta le aspettative, ma la Juventus sa che i ragazzi vanno attesi e fatti crescere gradualmente.

I tifosi bianconeri hanno accolto con favore l’investimento, ma sperano anche che non si tratti di un altro dei tanti giovani talenti che saranno in futuro sacrificati sull’altare delle plusvalenze.