Infortuni Juventus

Situazione infortunati Juventus: Higuain ok contro la Lazio, De Sciglio vicino al rientro

higuain situazione infortunati juventus

Al termine della semifinale di Coppa Italia vinta contro l’Atalanta, Massimiliano Allegri ha fatto il punto sugli infortunati della Juventus: c’è ottimismo per due recuperi in vista dei prossimi match

Situazione infortunati Juventus al 1° marzo 2018: contro la Lazio, sabato sera, Gonzalo Higuain dovrebbe essere a disposizione quantomeno per la panchina. È quanto trapela da Torino all’indomani della semifinale di ritorno di Coppa Italia, che ha consegnato ai campioni d’Italia la quarta finale consecutiva. Visibilmente soddisfatto, Massimiliano Allegri ha lasciato intendere a fine partita che l’attaccante argentino non è stato rischiato contro i bergamaschi, ma all’Olimpico potrebbe giocare uno scampolo di gara in modo da essere al top per la trasferta di Londra contro il Tottenham del 7 marzo. “Per quanto riguarda Higuain – ha dichiarato – , non mi sembrava il caso di rischiare. Vediamo se sarà disponibile per sabato”.

“De Sciglio potrebbe essere vicino al rientro”, ha aggiunto un po’ a sorpresa il tecnico della Juventus subito dopo. Il terzino destra è alle prese con il terzo problema muscolare da inizio anno, ma non a partire da lunedì, al netto di sorprese, dovrebbe tornare ad allenarsi. Sicuramente Mattia De Sciglio salterà la Lazio e assai difficilmente sarà convocato per Wembley, ma visto che nei giorni scorsi si è parlato di un possibile lungo stop, è già questa una buona notizia. Se ne saprà comunque di più nella giornata di oggi, alla ripresa degli allenamenti: al termine della seduta il sito ufficiale Juventus.com farà come di consueto il resoconto della giornata con le ultime dall’infermeria.

Situazione infortunati Juventus: Cuadrado e Bernardeschi

Più lunghi gli stop di Juan Cuadrado e Federico Bernardeschi. Il primo continua a lavorare a parte e presto comincerà una sorta di preparazione atletica da zero. La sua prima convocazione per una gara ufficiale dovrebbe avvenire tra fine marzo e inizio aprile. Quanto all’ex viola, invece, bisognerà attendere ancora due settimane per capirne di più: sta eseguendo alcune terapie che se non dovessero avere riscontri porterebbero all’intervento chirurgico. In questo caso, purtroppo, la sua stagione sarebbe finita.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi