Sentite Carraro: “Moggi non era un mostro, gli scudetti vinti dalla Juve meritati”

Former Italian soccer Federation PresideFranco Carraro, senatore del PDL ed ex Presidente della Figc, a distanza di sette anni torna a parlare di Calciopoli. Intervistato dalla trasmissione ‘Un giorno da pecora’ su Radio 2, Carraro ha così parlato dell’ex DG della Juventus, Luciano Moggi: “Moggi non è stato il male del calcio, ma un buon professionista che ha commesso degli errori”. Parole che giungono a sorpresa, visto che nelle intercettazioni in cui Carraro è stato colto dagli inquirenti non era così lusinghiero nei confronti dell’allora dirigente bianconero.\r\n\r\nAnzi, parlando con i designatori, si preoccupava che “per carità non venga favorita la Juve”. Nel corso della stessa intervista, Carraro poi dice la sua sugli scudetti vinti dalla Juve durante la gestione Moggi:\r\n

“Moggi non era un mostro, lui si era innamorato del personaggio, gli piaceva quando la gente lo indicava come uno super potente. E poi io credo che gli scudetti vinti dalla Juve in quegli anni li ha vinti perché li ha meritati”, ha concluso Carraro.

\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati