News calcio Serie A

Seedorf attacca Balotelli: “Non lo insultano per il colore della pelle”

balotelli_zitti

Clarence Seedorf non ha peli sulla linuga. L’olandese è abituato sempre a dire quello che pensa: anche sul caso che riguarda Mario Balotelli e sui tifosi che lo prendono sempre di mira, Seedorf ha voluto spedire al mittente le solite, retoriche, accuse di razzismo: “Balotelli non vie­ne insultato per il colore del­la sua pelle, ma per i suoi at­teggiamenti. Quello non è razzismo, l’Italia non è un Paese razzista – ha detto il centrocampista del Milan a ‘Tuttosport’ -. Quindi, se io non ho mai avuto proble­mi e Balotelli sì, il problema non è il razzismo, ma lui deve imparare a com­portarsi. Ha tempo, perché ha solo 19 anni, però i suoi gesti, anche quello di Bolo­gna, quando ha zittito tutti, sono una provocazione. E gli insulti arrivano per quello che lui fa, non per quello che è”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi