E se Pjaca restasse alla Juventus?

Il Cagliari in pressing sulla Juventus per Marko Pjaca, ma la Juve e il calciatore non sono convinti

pjaca resta juventus

Dopo il ritorno in campo l’altra sera in Coppa Italia, Marko Pjaca ha ricevuto diverse richieste per la sessione invernale del calciomercato, ma non è affatto detto che lasci la Juventus. Lo scrive oggi Tuttosport, che proprio nei giorni scorsi aveva fatto il punto sul futuro del fantasista croato di 24 anni. Il Cagliari è la squadra che si è fatta sentire di più e che gli consentirebbe di giocare di fianco al connazionale Rog, mentre più indietro ci sarebbero anche Verona, Bologna e addirittura la Lazio.

Pjaca pedina di scambio?

La soluzione biancoceleste consentirebbe a Fabio Paratici di intavolare una trattativa più ampia che potrebbe riguardare Sergej Milinkovic-Savic, elemento che piace da sempre alla Juventus e per il quale Pjaca potrebbe rappresentare una parziale contropartita la prossima estate. Discorsi molto prematuri, però, perché La Juve non è sicura di cedere l’ex Dinamo Zagabria a gennaio e lo stesso calciatore non è convintissimo di lasciare Torino. Paratici nei giorni scorsi è stato chiaro: “Il ragazzo ha bisogno di giocare perché è stato fermo a lungo. Stiamo valutando varie possibilità, ma stiamo anche pensando che lui possa rimanere con noi se non arrivasse un’offerta soddisfacente dal punto di vista tecnico”.

Quali prospettive d’impiego alla Juventus?

Morale della favola: si vogliono evitare di nuovo casi come i prestiti a Schalke 04 e Fiorentina, club nei quali Pjaca ha giocato molto poco. Senza garanzie d’impiego, la Juventus pensa di tenersi il calciatore almeno fino a giugno e poi decidere con calma il da farsi. Ovviamente, le prospettive di impiego con Maurizio Sarri sarebbero minime e ridotte sostanzialmente alla Coppa Italia, perché la rosa bianconera consta di 25 elementi, di cui 23 inseriti in lista Uefa per la Champions. Difficile così entrare nelle rotazioni…