Scudetto di cartone: lite in TV tra Cordoba e Mughini

Mughini vs Cordoba - Scudetto di cartone

Lo scudetto di cartone continua a far discutere: ieri sera, durante la trasmissione Tiki Taka, l’ex difensore dell’Inter, Ivan Ramiro Cordoba, si è scontrato con il giornalista Giampiero Mughini. Rivendicando il fatto che anche l’Inter avesse vinto 5 scudetti di fila (seppur con l’asterisco) come la Juventus, Cordoba ha attaccato sul tricolore 2006, quello assegnato a tavolino ai nerazzurri: “Quello scudetto a tavolino lo sento mio perché siamo arrivati al terzo posto nel modo più onesto possibile. Per me conta solo quello che dice la giustizia. Quello scudetto è a casa mia e me lo tengo stretto. Quell’anno ho lottato come tutti per arrivare terzo, poi è stato assegnato a noi per giustizia. Il problema oggi è che si dimenticano i fatti storici. Tanto di cappello per questa Juve, per i giocatori che in un momento difficile hanno ribaltato la situazione. Parliamo solo di sport, godetevi questi 5 scudetti che vi siete meritati uno per uno e basta”.

Scudetto di cartone: Cruciani sta con Mughini

Mughini non ci vede più e risponde per le rime: “La ammiro come campione, ma se lei si accontenta di uno scudetto di merda e di cartone…”. Si schiera subito dalla parte di Mughini anche il giornalista Giuseppe Cruciani, non certo di fede bianconera: “Cordoba è stato un grande campione anche per me, ma parlare di quello scudetto citando l’onestà e la giustizia…”. La giustizia sportiva, infatti, la stessa invocata da Cordoba, si è espressa pesantemente nei confronti della sua squadra con una relazione che solo la prescrizione ha cancellato.