Sconcerti: “Juve-Inter gara regolare, sudditanza nei confronti degli interisti” [VIDEO]

sconcerti juventus-inter video

Mario Sconcerti scatenato ieri sera alla ‘Domenica Sportiva’: il noto opinionista di fede viola, non ha retto più all’ennesimo riferimento alla moviola di Juve-Inter. Nonostante siano passati otto giorni dal derby d’Italia vinto dalla Vecchia Signora, si parla ancora dell’arbitraggio di Rizzoli. A Sconcerti la cosa non va giù e sbotta:

“Ma di cosa stiamo parlando? Io non capisco. Dopo una settimana – continua l’opinionista – abbiamo parlato ancora per quaranta minuti di una partita regolare, nella quale forse c’era un rigore. E abbiamo chiamato Nicchi qui a difendersi da non so cosa. Ogni domenica in Italia ci sono tante partite in cui accadono cose peggiori e non ne parliamo, perché oggi invece stiamo ancora parlando di Juve-Inter? Se fosse una partita fra due piccole squadre non ne parleremmo, ne parliamo perché è Juve-Inter, quindi anche da parte nostra c’è una sorta di sudditanza”.

Nicchi annuisce, Alessandro Antinelli prova a replicare affermando che per la Rai si tratti di un’eccezione parlare di moviola visto che i moviolisti sono stati aboliti da tempo sui canali di Stato. A Sconcerti la giustificazione non convince: “Ma chi ne ha parlato? Chi? Gli interisti ne hanno parlato, ecco chi. C’è una sudditanza massmediologica nei loro confronti. Se fai vedere la moviola anche una sola volta facendo un’eccezione, diventi come gli altri”.