Interviste

Schick, parla l’agente: “Solo affaticato, la Juve lo vuole comunque”

schick agente
Scritto da Redazione JM

Pavel Paska, agente di Patrik Schick ha fatto il punto sulle condizioni di salute del suo assistito: non è affatto chiuso il discorso con la Juventus

Patrik Schick osserverà qualche settimana di riposo, poi effettuerà altre visite e potrebbe essere ancora acquistato dalla Juventus. Lo dice chiaramente il suo agente, Pavel Paska, intervistato da ‘isports.blesk.cz’: “Cosa è successo? non è facile da spiegare, sono accadute tante cose negli ultimi giorni”, le parole riportate da ‘Tuttomercatoweb’.

Dopo una lunga stagione, ammette l’agente di Schick, il ragazzo ha lamentato un dolore al petto prima degli Europei Under 21, ma a quanto pare si è deciso di farlo giocare ugualmente.

“Patrik ha iniziato la stagione a fine luglio con lo Sparta Praga – continua – , poi è andato alla Sampdoria. Ha giocato per un anno intero, tranne una pausa di 8 giorni. Poi ha avuto un po’ di dolore al petto e ha giocato tre gare impegnative all’Europeo di categoria. È arrivato a 44 partite in stagione. Da lì i problemi? Sì, il gran lavoro associato allo stress si è riversato nei risultati. Ha avuto una specie di infiammazione al cuore. I dottori erano d’accordo sul fatto che non fosse niente di serio, solo un sovraccarico del corpo. In Italia, il cardiologo ha detto che questo non gli piaceva”.

In queste ore si parla tanto del possibile trasferimento all’Inter, ma a quanto pare la Juventus non si sarebbe tirata indietro per Schick.

“La Juve out? Beh, in realtà no. Sono stati interpretati male. E nonostante i risultati avrebbero voluto chiudere comunque l’operazione, era una cosa accettabile per loro. D’altra parte, è una cosa che capita a tanti atleti. Problemi cardiaci nuovi? Sì, nulla di tutto questo era mai successo. Prima del trasferimento alla Sampdoria l’esito delle visite mediche era stato del tutto pulito. È solo un problema di fatica. Ho visto Patrik troppo carico e stanco. Per questo ho detto a Sampdoria e Juventus di fargli prendere una vacanza di cinque settimane. Quando tornerà, farà le visite mediche e vedremo come procede”.

A quanto pare, il ragazzo sogna ancora di vestire la maglia che fu del connazionale Pavel Nedved.

Foto: video Sky

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi