Scambio Rakitic-Bernardeschi: trattativa improvvisamente riaperta

Nonostante le smentite di Paratici, Juventus e Barcellona sono al lavoro per lo scambio di centrocampisti

scambio rakitic bernardeschi riaperto

Nonostante le smentite di Fabio Paratici, Juventus e Barcellona hanno ricominciato a lavorare allo scambio tra Ivan Rakitic (32) e Federico Bernardeschi (25). Lo riferisce Gianluca Di Marzio di Sky Sport, che fa il punto sulla nuova trattativa che dovrebbe concludersi con quell’intesa solamente sfiorata in estate. Negli ultimi giorni i contatti tra bianconeri e blaugrana si sono intensificati per uno scambio di giovani: Matheus Pereira in Catalogna e Alejandro Marqués a Torino. Durante questi colloqui, però, sono tornati di moda i nomi che negli ultimi giorni del calciomercato estivo 2019 hanno infiammato l’asse Barcellona-Torino.

Scambio Rakitic-Bernardeschi: si tratta

Alla dirigenza degil spagnoli piace tanto quel Bernardeschi che a Torino fatica a trovare continuità nel ruolo di trequartista, tanto che Maurizio Sarri lo sta provando con insistenza nel ruolo di mezzala. L’impressione è che l’esperienza bianconera del fantasista di Carrara sia comunque destinata a finire la prossima estate, ma l’accelerata delle ultime ore lascia presagire una partenza immediata. Da parte blaugrana c’è la disponibilità a mettere sul piatto l’esperto croato Rakitic, elemento che piace molto a Sarri dal punto di vista tecnico tattico.

Paratici vuole un conguaglio

Al momento, però, non c’è convergenza sulle valutazioni: il Barcellona propone ovviamente uno scambio alla pari, ma la Juventus non è assolutamente d’accordo. Per cedere il calciatore pagato 45 milioni nell’estate del 2017, la Juve oltre al cartellino di Rakitic chiede infatti un conguaglio di 30-35 milioni di euro. C’è la volontà da ambo le parti di trovare un’intesa, ma la cifra da limare è indubbiamente elevata. Si tratta  ad oltranza, nella consapevolezza che ci sono 10 giorni a disposizione.