Sandro Kulenovic: chi è il capocannoniere della Juventus Primavera alla Viareggio Cup

sandro kulenovic

Sandro Kulenovic è il nuovo ragazzo copertina della Juventus Primavera. Il croato classe 1999 ha vinto infatti la classifica dei cannonieri della Viareggio Cup, il torneo giovanile vinto oggi dall’Inter. La corsa dei bianconeri di mister Dal Canto si è fermata in semifinale contro la Fiorentina, ma Kulenovic è risultato con 6 reti il capocannoniere della manifestazione con un gol in più rispetto al viola Diakhaté e a Mota Carvalho del Sassuolo. Nonostante la delusione per non essere riuscita ad arrivare in fondo alla competizione, la Juventus sorride per il suo giovane attaccante, che ha confermato di avere doti importanti e ampi margini di crescita.

Sandro Kulenovic: la carriera

Kulenovic è di nazionalità croata, ma è sbarcato alla Juventus l’estate scorsa dal Legia Varsavia, club al quale il club bianconero ha ceduto il fantasista Cristian Pasquato. Cresciuto nell’NK Zagabria, il classe ’99 è stato poi acquistato dalla Dinamo Zagabria, che lo ha ceduto a sua volta nell’estate del 2016 al Legia Varsavia. Con la seconda squadra del club polacco ha collezionato 26 presenze e 8 gol in campionato, oltre a due reti in Youth League, di cui una contro il Real Madrid. Buono lo score anche con le nazionali giovanili croate: con l’Under 17 vanta 16 presenze e 6 gol, 4 partite giocate e una rete con l’Under 19.

Sandro Kulenovic: caratteristiche e prospettive

Alto 1,88 m, Kulenovic è una punta d’area di rigore molto propenso al sacrificio. Una caratteristica che lo ha accostato in questi ultimi tempi a Mario Mandzukic, attaccante della Juventus che ha preso il ragazzo sotto la sua ala protettrice. In passato ha giocato anche da seconda punta, ma le sue caratteristiche sono quelle della più classica prima punta. Di piede destro, è molto forte di testa, ma pur essendo molto alto ha una buona tecnica di base che lascia ben sperare per il futuro.