Rugani-Bentancur: ricchi rinnovi per due “non titolari”

bentancur rugani rinnovo

La Juventus ha portato a termine positivamente le trattative con gli agenti di Daniele Rugani e Rodrigo Bentancur. Nonostante la loro stagione non sia stata esaltante, la dirigenza bianconera ha deciso che il difensore italiano e il centrocampista uruguagio rimarranno a lungo nella rosa della Vecchia Signora. I nuovi accordi siglati con i rispettivi procuratori hanno come nuova scadenza giugno 2024, con i seguenti dettagli: Rugani guadagnerà 3 milioni netti a stagione (contro i 2 precedenti), Bentancur 2,7 (prima 1 milione).

Tutti contenti, dunque, soprattutto il difensore empolese, che spera nell’annuncio ufficiale di Sarri per sperare di giocare con più continuità rispetto al passato, visto che il tecnico di Napoli lo ha lanciato ad Empoli. Per il mediano sudamericano, invece, l’auspicio è che torni quello della prima parte della passata stagione e che si ritagli spazio in un centrocampo nel quale dopo Ramsey sarà fatto almeno un altro innesto importante.

Bentancur ufficiale fino al 2024

“Il calciatore uruguayano è bianconero… più che mai: per lui prolungamento del contratto fino al 2024!”, scrive la Juventus sul proprio sito ufficiale. L’annuncio del rinnovo di Bentancur è stato subito rilanciato tramite i canali social del club.

Bentancur: “Voglio vincere tutto”

E’ un’emozione incredibile – le parole di Bentancur al canale ufficiale della Juventus – , sono molto contento di rinnovare il contratto con la Juventus. Voglio sfruttare al massimo questa occasione, migliorare e aiutare il club a vincere altri titoli. L’obiettivo è quello di conquistare tutto il possibile la prossima stagione. Questa società è incredibile, quando arrivai mi dissero che avrei trovato una famiglia e me lo hanno dimostrato in questi anni – ha dichiarato l’uruguaiano nell’intervista pubblicata dal club bianconero – La Juventus e’ una delle tre migliori squadre d’Europa e, come ho detto prima, per me è un onore restare ancora cinque anni qui. Dove voglio arrivare? Voglio vincere tutto il possibile con questa maglia e poi, come ogni giocatore, sogno di conquistare un Mondiale con la mia nazionale: lavorero’ duramente per realizzarlo. Il mio ruolo? Mi piace giocare a centrocampo, il ruolo non e’ importante – ha sottolineato – Mi adatto rapidamente a giocare in ogni posizione anche in nazionale, non ho problemi: in questo calcio bisogna cercare di giocare in tutte le posizioni che servono al mister. Nella prossima stagione spero di segnare tanti altri gol”.