Calciomercato Juventus

Ronaldo via dalla Juventus? Ecco perché è tutto falso

ronaldo via juventus

Le notizie provenienti dalla penisola iberica su Cristiano Ronaldo sono solo gossip e purtroppo ci stanno cascando tanti tifosi della Juventus

Cristiano Ronaldo non ha alcuna intenzione di lasciare la Juventus: “Eu estou aqui”, ribadisce il portoghese dopo averlo urlato al momento in cui ha firmato il contratto con i bianconeri la scorsa estate. E non è solo perché ha un accordo con la Vecchia Signora valido per i prossimi quattro anni. Le voci che giungono da Spagna e Portogallo sono da derubricare come gossip ed è per certi versi triste che ci caschino tantissimi tifosi bianconeri. Va bene la delusione per un momento delicato della stagione, ma da qui agli isterismi ce ne passa. Soprattutto perché se l’alternativa alla Juve per CR7 è il Manchester United, Agnelli è in una botte di ferro.

Stiamo parlando di un club di tutto rispetto, ma che comunque è fuori dal giro dei top da diversi anni e in questo momento non rappresenterebbe un passo in avanti per la carriera di Ronaldo. Se non vincesse la Champions a Torino, avrebbe di certo più difficoltà a vincerla all’Old Trafford. L’offerta tra l’altro non è nemmeno mai stata formulata, ragion per cui si parla sostanzialmente del nulla cosmico. Nessuno mette in dubbio il fatto che CR7 stia attraversando un momento di “stanca” nella sua personale stagione, ma gli è mai passato per la testa di mettere in dubbio il progetto della Juventus, che ha sposato con un progetto di quattro anni.

Ronaldo vuole la leggenda con la Juve

Se non riuscirà ad alzare la Champions quest’anno in maglia bianconera, ci riproverà sicuramente il prossimo anno. Chi parla del portoghese come un calciatore rabbuiato, evidentemente non ha idea di cosa accade nello spogliatoio Juve, dove Ronaldo rimane uno dei più positivi e determinati. La rabbia di Madrid la sta trasformando in voglia di riscatto e pazienza se si debba passare anche attraverso prestazioni negative come quella di Bologna. Cristiano ha davanti ben chiaro l’obiettivo del prossimo 12 marzo contro l’Atletico, anche perché di situazioni simili ne ha già vissute anche al Real (al primo anno nella capitale spagnola fu eliminato proprio agli ottavi di Champions). Come ha ribadito più volte anche il suo agente Jorge Mendes, dopo i Blancos CR7 voleva solo la Juventus e dopo averla ottenuta non ha alcuna intenzione di lasciarla dopo solo una stagione. Perché come già accaduto con i precedenti club, ha intenzione di entrare nella leggenda anche a Torino.