Ronaldo: un tampone negativo entro domani o niente Barcellona

Assente in Dinamo Kiev-Juventus, senza un tampone negativo entro il 21 ottobre CR7 salterà anche la sfida con Messi

ronaldo tampone juventus barcellona

Cristiano Ronaldo sarà costretto a saltare il debutto in Champions League della Juventus questa sera contro la Dinamo Kiev, ma è a forte rischio anche la sua presenza in Barcellona-Juve del 28 ottobre. Il numero 7 bianconero è in isolamento domiciliare, è asintomatico e sta benissimo, ma non potrà uscire fino alla negativizzazione. L’obiettivo è quello di ottenere un tampone negativo già domani, perché lo si potrebbe così inviare all’Uefa nei tempi previsti, ovvero 7 giorni prima della partita valida per il secondo turno di coppa contro il rivale di sempre Lionel Messi.

Ronaldo scalpita per sfidare Messi

Purtroppo non è possibile imprimere un’accelerazione ai tempi, anche se CR7 si sta sottoponendo a frequenti test. Questa sera Ronaldo farà il tifo per i compagni davanti la TV ed effettuerà il tampone il cui esito si conoscerà domani. Il caso di Bastoni fa ben sperare, ma ogni positività è differente dalle altre, ragion per cui è inutile fare previsioni. Anche se potrebbe essere fatto un tentativo anche domani. Nel frattempo, dopo aver assistito a Crotone-Juve sempre da casa, il portoghese spera che i compagni facciano un passo avanti sia dal punto di vista del gioco, sia dei risultati.