Ronaldo scende in campo contro il coronavirus: stavolta per davvero

L’iniziativa del procuratore di CR7, Jorge Mendes

ronaldo conronavirus

Dopo la notizia degli hotel rivelatasi fasulla, stavolta Cristiano Ronaldo scende davvero in campo contro il coronavirus. Lo riferisce il quotidiano spagnolo AS: CR7 donerà del materiale medico per combattere il COVID-19, ovvero mascherine, camici e tutto ciò che serve al personale sanitario attualmente in prima linea. L’idea è partita dall’agente del numero 7 della Juventus, Jorge Mendes, che ha già donato lo stesso tipo di materiali ad alcuni ospedali nel nord del Portogallo.

Ronaldo vicino al rientro in Italia?

Al momento non si sa quali saranno le strutture ospedaliere che beneficeranno delle donazioni di Ronaldo, ma è noto solamente che l’iniziativa è della società Gestifute, gestita appunto dal suo agente Mendes. Presto, inoltre, pur senza la compagna Georgina e i figli, CR7 dovrebbe rientrare a Torino: il tampone cui si è sottoposto è risultato negativo e il suo periodo di isolamento va verso la conclusione, anche se una volta in Italia dovrebbe rimanere chiuso in casa per altri 14 giorni.