Ronaldo-PSG: trattativa avviata, gradimento di massima del portoghese

Secondo il quotidiano AS, CR7 ha già dato il suo assenso di massima ai parigini, sarà uomo immagine dei Mondiali di Qatar 2022?

ronaldo psg

Cristiano Ronaldo e il Paris Saint Germain hanno iniziato a parlare. È quanto riferisce oggi il quotidiano spagnolo AS, secondo cui i francesi avrebbero già il gradimento di massima da parte del 36enne campione portoghese. In attesa di capire cosa farà Kylian Mbappé, che non ha ancora rinnovato ed è corteggiato dal Real Madrid, i parigini si sarebbero già mossi con Jorge Mendes. Il potente agente portoghese è al lavoro per trovare una nuova sistemazione a CR7, visto che il nuovo corso della Juventus sembra debba poggiare sul rilancio di Paulo Dybala.

Ronaldo-PSG: entra in gioco anche Icardi?

Ovviamente, la Juve non potrà di certo regalare Ronaldo, ma dovrà incassare tra i 25 e i 30 milioni di euro per non fare minusvalenza. È anche per questo motivo che in Spagna sostengono possa entrare nell’affare il cartellino di Mauro Icardi, con modalità, cifre e tempistiche da definire. Insomma, potrebbe essere finito dopo tre anni e con una stagione di anticipo il regno di Cristiano alla Juventus. Il diretto interessato non parla, lavora nel ritiro della sua nazionale e di tanto in tanto posta sui social qualche foto. Due giorni fa, ad esempio, ha condiviso lo scatto del suo salottino interamente bianconero, che fa il paio con la dichiarazione della compagna Georgina: “Se queda”, ovvero resta alla Juve.

Oggi la decisione di Allegri su CR7

Molto dipenderà dal vertice in programma oggi alla Continassa con Massimiliano Allegri che è tornato presso la sede della Juventus dopo due anni. Sono in via di definizione le nuove strategie di mercato e Ronaldo non dovrebbe esserci, anche per questioni di bilancio. Il PSG, invece, ha diversi motivi per convincerlo: uno di questi è rappresentato dallo sponsor tecnico Nike, che coincide con quello personale del portoghese. Inoltre, lo sceicco Al-Khelaifi ne vorrebbe fare l’uomo immagine dei prossimi Mondiali 2022 del Qatar, il paese dei proprietari del Paris Saint Germain e del suo presidente.