Ronaldo pronto a restare alla Juventus anche senza Champions

Ieri il suo agente jorge Mendes è stato categorico: “Per ora non torna allo Sporting”

ronaldo juventus champions

Cristiano Ronaldo è pronto a restare alla Juventus anche senza Champions League. Ne parla oggi la Gazzetta dello Sport, secondo cui non è ancora detto che CR7 lasci Torino al termine di questa stagione. In bianconero guadagna 31 milioni di euro, una cifra che in pochi gli potrebbero garantire in questo momento, e in più c’è un regime fiscale vantaggioso sia per lui sia per il club torinese. Di recente, il portoghese è stato accostato a Manchester United e Paris Saint Germain, ma i Red Devils non sono andati oltre un’offerta di 16 milioni (riferiscono i tabloid), mentre i francesi cercano profili più giovani per il nuovo ciclo.

Ronaldo: Mendes chiude allo Sporting

Mamma Dolores vorrebbe rivederlo allo Sporting CP, club portoghese che ha rotto l’egemonia di Porto e Benfica dopo 18 anni e che ha lanciato Ronaldo nel grande calcio. Niente da fare, replica il suo agente Jorge Mendes a Record: “Cristiano è orgoglioso del titolo vinto dallo Sporting, lo ha dimostrato anche pubblicamente. Ma al momento – insiste – i progetti della sua carriera non passano per il Portogallo”. Difficile che i neo-campioni lusitani possano comunque accontentarlo in termini di ingaggio e trovare quei circa 25 milioni che servono alla Juve per non fare minusvalenza (è già in arrivo quella di Douglas Costa).

CR7 resta alla Juventus per vincere subito

Stando alla rosea, alla fine CR7 dovrebbe rimanere a Torino, poiché il rapporto con la proprietà va oltre il calcio. Di recente, Cristiano ha fatto visita alla Ferrari assieme ad Andrea Agnelli e Jonh Elkann e ha trascorso una giornata intera con la proprietà della Juventus. Ronaldo avrebbe colto l’occasione per ribadire la sua disponibilità, ma al contempo avrebbe chiesto acquisti mirati e di un certo livello per tornare subito a vincere. Non proprio una cosa facile vista la situazione finanziaria del club torinese.