Juventus news

Ronaldo, la polizia USA: “Non è indagato e le prove non sono sparite”

ronaldo polizia las vegas mayorga

La polizia di Las Vegas risponde alle accuse mosse dall’avvocato di Kathryn Mayorga a Cristiano Ronaldo: tante inesattezze negli ultimi giorni

Cristiano Ronaldo non è indagato e le prove in possesso della polizia americana non sono andate smarrite. Un portavoce della polizia di metropolitana di Las Vegas (LVMPD) costretto a smentire le dichiarazioni del nuovo avvocato di Kathryn Mayorga, Leslie Stovall. Il calciatore della Juventus, intanto, ieri è volato a Lisbona per consultare i suoi legali e oggi tornerà a Torino per riprendere gli allenamenti alla Continassa. La polizia, mettendo a tacere le voci circolate nelle ultime ore, ammette che “molto probabilmente Ronaldo verrà sentito, ma come persona interessata ai fatti, non come incriminato”. “Non c’è una data precisa, Ronaldo è fuori dal nostro Paese – ha aggiunto, Jacinto Rivera – sarà importante sentirlo, ma non si può ancora dire quando”.

Insomma, al momento CR7 non è imputato di alcun reato e se sarà sentito come persona informata sui fatti, il colloquio dovrebbe avvenire, per via dei suoi impegni con la Juventus, tramite videoconferenza o per iscritto, via email. Intanto, il portavoce della polizia di Las Vegas aggiunge che il legale della Mayorga avrebbe mentito su un altro aspetto: “Non è vero che abbiamo smarrito le prove, non è scomparso niente. Ci sono le stesse prove del 2009 e sono ancora in nostro possesso”. Insomma, le presunte prove contro Ronaldo raccolte a suo tempo – un verbale, la biancheria e i vestiti della donna e il suo certificato medico – sono a disposizione degli inquirenti americani e se non hanno prodotto alcuna accusa a suo tempo, non si vede perché lo possano diventare oggi.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi