Ronaldo: “Non siamo felici per Lione, ma non abbiamo paura di uscire”

L’intervista rilaciata da CR7 a Sky Sport

ronaldo intervista champions lione

Cristiano Ronaldo scuote la Juventus. Il campione portoghese ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sport che andrà in onda integralmente questa sera alle ore 19:00. Il campione portoghese non è preoccupato per il ko di Lione e predica ottimismo in vista della gara di ritorno in programma il 17 marzo. “La sconfitta in Champions? Queste cose possono succedere… Certo, non siamo felici, siamo arrabbiati, ma tutte le partite in coppa sono difficili e abbiamo la seconda sfida in casa: siamo fiduciosi di risolverla e di andare avanti – sottolinea CR7 – ma la priorità è la prossima partita in campionato”.

Ronaldo: “Può succedere ancora di tutto”

Insomma, testa all’Inter e poi alla semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan. Solo dopo la sosta per le nazionali alla Juve si penserà a come ribaltare la gara col Lione, che Ronaldo spera non si giochi a porte chiuse per via dell’emergenza coronavirus: “Speriamo di giocare in casa davanti ai nostri tifosi… E tutto può succedere: non vedo l’ora e sono convinto che passeremo il turno. Se abbiamo paura di andare fuori? No, nessuna: siamo rilassati e concentrati – conclude – la Champions è la competizione più difficile che esiste”.

Sarri e la palla che gira più veloce in allenamento

Sarri dice che in allenamento la palla viaggia al doppio della velocità rispetto alle partite, cosa ne pensa Ronaldo di questa affermazione? “Certe volte le situazioni di gioco non ci fanno fare quello che proviamo in allenamento. Ma non c’è panico, o momento drammatico. Si vince e si perde nel calcio, passo dopo passo miglioriamo. Vediamo la prossima partita, siamo fiduciosi. Rispettiamo l’opinione dell’allenatore, il nostro lavoro è continuare ad allenarci, prepararci e vincere le prossime partite”.