in

Ronaldo: “Alla Juventus hanno visto che non vendo fumo”

ronaldo juventus intervista

Cristiano Ronaldo si racconta in un’intervista rilasciata alla rivista ICON. Il numero 7 della Juventus ha raccontato alla testata di El Pais quale sia stato l’impatto con il nuovo ambiente bianconero dopo le esperienze con Manchester United e Real Madrid. “Quando arrivo in un nuovo club la prima cosa che faccio è essere me stesso e niente di più. La mia etica del lavoro è sempre la stessa – si legge nelle anticipazioni dell’intervista fornite da AS – Bisogna essere umili, capire che non si può sapere tutto, se sei intelligente e ti fai trovare pronto capisci certe piccole cose che ti rendono migliore come atleta. Alla Juventus mi sono ambientato alla perfezione, hanno visto che non sono un venditore di fumo, che sono Cristiano perché mi prendo cura di me stesso. Una cosa è parlare, un’altra è fare, altrimenti non avrei vinto cinque Palloni d’Oro e cinque Champions League”.

In queste ore è tornato in auge il dibattito su chi sia più forte tra Ronaldo e Messi, una diatriba che ha sempre dato ulteriori motivazioni a CR7. “Ero molto giovane quando ho cominciato ad avvertire le pressioni calcistiche – continua il portoghese – , sono arrivato al Real come il giocatore più caro della storia, a Manchester dopo aver vinto il mio primo Pallone d’Oro a 23 anni la gente da me si aspettava sempre prestazioni al top e ormai negli ultimi 12 anni della mia carriera ho sempre avuto questa pressione in più con cui fare i conti”.

Ronaldo: “Non escludo futuro da allenatore”

Quanto alla sua vita all’interno dello spogliatoio, Ronaldo conferma di essersi sempre comportato allo stesso modo. “Che sia quello del Real o della Juve, noi calciatori parliamo di calcio e di cose normali”, insiste. Infine, una battuta sul futuro, perché nonostante abbia ancora tre anni di contratto con la Juventus, CR7 ha 34 anni e non potrà essere eterno: “Un futuro da allenatore? Non lo escludo”. Magari proprio alla Juventus?

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.