in

Ronaldo e la Juve: galeotta fu quella standing ovation dello Stadium? [VIDEO]

Juventus-Real Madrid 0-3: highlights, video gol e pagelle
© foto www.imagephotoagency.it

Cristiano Ronaldo e la Juventus un matrimonio che se si farà potrebbe avere radici nello scontro tra i campioni d’Italia e il Real Madrid dello scorso 3 aprile vinto dagli ospiti per 3-0. Quella notte, dopo aver già trafitto Buffon dopo soli tre minuti, al 64’ CR7 mise a segno in rovesciata una delle sue più belle reti in carriera. La Juve, quella notte, diede una dimostrazione di impotenza (rifacendosi, pur non fino in fondo, nel match di ritorno) di fronte ad uno dei calciatori più forti di tutti i tempi. Messa a segno la rete, Ronaldo ricevette l’abbraccia virtuale dei suoi tifosi, ma soprattutto la standing ovation di tutto l’Allianz Stadium.

Anche i tifosi della Juventus, infatti, si sono alzati in piedi per applaudire il portoghese dopo la prodezza. Lui ha apprezzato molto, rispondendo ai supporters bianconeri prima con un pollice alto, poi con una mano sul petto. Un “grazie di cuore” ribadito anche nel post partita davanti ai cronisti presenti. Ronaldo ha apprezzato molto l’atmosfera dello Stadium e la sportività del popolo bianconero, così tanto da decidere di chiudere la sua carriera a Torino? A 33 anni e con ancora un paio di stagioni ad altissimi livelli, il portoghese potrebbe accettare la sfida di riportare la Champions League nel museo della Vecchia Signora. Sarebbe il finale perfetto di un libro che però è ancora tutto da scrivere.

Ronaldo Juventus Allianz Stadium
© foto www.imagephotoagency.it