Ronaldo fuori da Euro 2020: ora il futuro, dentro o fuori la Juventus?

Dalla decisione di CR7 dipenderanno le mosse di mercato della Juve

ronaldo euro 2020 portogallo juventus

L’eliminazione da Euro 2020 del Portogallo per mano del Belgio, avvicina il momento della verità per Cristiano Ronaldo. Qualcuno definisce la sconfitta di ieri la conclusione di un “annus horribilis” per il portoghese: capocannoniere, Supercoppa Italiana, Coppa Italia, record di gol con la nazionale e calciatore che ha segnato di più nella storia di mondiali ed Europei. Ci sono intere squadre che vorrebbero vivere un anno così negativo… Detto questo, se è vero che per conosce la decisione sul futuro di CR7 si sarebbe dovuta attendere la fine degli Europei, con questa eliminazione anticipata i tempi si dovrebbero restringere.

Ronaldo: iniziano le vacanze ma…

Ora per Ronaldo iniziano ufficialmente le vacanze con Georgina e i suoi quattro figli. Almeno 15-20 giorni di relax assoluto in barca, ma il telefono del portoghese sarà inevitabilmente bollente. Si dice che da tempo CR7 abbia dato mandato a Mendes di trovargli un nuovo contratto, probabilmente l’ultimo della sua carriera. Ma si dice anche che di recente si sarebbe sentito con Max Allegri e non sarebbe stata una telefonata di addio. Insomma, mediaticamente non trapela nulla di certo, ma per conoscere la decisione dovremo aspettare ancora qualche giorno. Intanto, il Manchester United si è defilato e il Paris Saint Germain, rimasto praticamente solo, deve prima vendere per potergli fare eventualmente spazio. Mbappé sembra voler cambiare aria, ma al momento di concreto non c’è nulla.

Come cambia il mercato Juve senza CR7

Dalla permanenza o meno di Ronaldo alla Juventus, del resto, dipendono buona parte delle mosse dei bianconeri. Il suo addio libererebbe risorse, ma toglierebbe qualcosa come 40 gol l’anno alla Vecchia Signora che dovrebbe andare a recuperare da due innesti in attacco e non solo uno. Un incastro difficile per via delle liste, perché per prendere due centravanti oltre al portoghese dovrebbe dire addio un centrocampista o un difensore. È tutto indivenire.