Juventus news

Ronaldo espulso: ecco quante giornate di squalifica rischia

Ronaldo espulso squalifica
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo Douglas Costa in campionato, la Juventus perderà Cristiano Ronaldo in Champions League: ecco cosa prevede il regolamento

Cristiano Ronaldo, espulso dopo 29 minuti contro il Valencia, rischia di essere sanzionato con una squalifica che va da una a tre giornate. È quanto prevede il regolamento e per la Juventus oltre al danno ora potrebbe esserci la beffa, visto e considerato che la decisione del modesto Brych di espellere CR7 è stata bollata da tutti come tutt’altro che ineccepibile (la sorella del campione lusitano si è sfogata su Instagram). Tutto dipenderà da come verrà classificato il gesto del portoghese, che dopo uno scontro fortuito con Murillo, ha chiesto al difensore ex Inter di alzarsi mettendogli una mano in testa e tirandogli leggermente i capelli. È un episodio che non ha precedenti, ma qualora l’arbitro abbia derubricato l’episodio come “condotta antisportiva”, Ronaldo salterebbe un solo turno, il prossimo contro lo Young Boys a Torino.

Se, però, Brych avesse scritto nel referto di “condotta violenta”, allora le giornate di squalifica diventerebbero tre con Ronaldo che salterebbe anche le due partite contro il Manchester United. Una decisione che porterebbe sicuramente la Juventus a presentare ricorso, ma c’è ottimismo nel clan bianconero, considerato che in questo tipo di situazioni, infatti, l’Uefa preveda l’utilizzo della prova TV anche se l’arbitro ha visto e giudicato personalmente. Il verdetto è atteso per giovedì 27 settembre.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi